Chiudi Giornata mondiale del Malato
Moncrivello, 14 febbraio 2004

Sabato 14 febbraio u.s., sotto lo sguardo della Vergine Potente al Santuario del Trompone di Moncrivello, è stata celebrata la giornata mondiale del Malato 2004.
I partecipanti sono stati molto numerosi: molti ammalati e anziani provenienti dai paesi vicini, persone ospiti dello stesso Centro di Riabilitazione ed ex-ricoverati. Tutto si è svolto in un crescendo di emozioni e momenti veramente toccanti, in particolare la testimonianza di una moglie sulle sofferenze in famiglia ha toccato il cuore di tutti i presenti.

"Il dolore, -
sottolinea Giovanni Paolo II - accolto con fede, diventa la porta per entrare nel mistero della sofferenza redentrice del Signore. Una sofferenza che non toglie più la pace e la felicità, perché è illuminata dal fulgore della risurrezione".
Un invito quindi a valorizzare la nostra sofferenza, qualunque sia, per costruire con Cristo la realtà della pace, di cui l'umanità, in modo particolare oggi, ha tanto bisogno.

La celebrazione della Giornata Mondiale dell’Ammalato ha avuto il suo culmine nella solenne concelebrazione dell'Eucaristia. La S. Messa si è conclusa con la solenne esposizione del SS.mo Sacramento e quindi con la Benedizione Eucaristica ai presenti, lungo le navate del Santuario, facendo rivivere momenti di profonda emozione ai molti che hanno frequentato i Santuari di Lourdes o Loreto! 

L’incontro si è concluso con un lieto momento conviviale, dove molti si sono "ri-trovati" in una fraterna amicizia che testimonia quanto l’Amore unisca tutti coloro che hanno in comune la fede nel Cristo Risorto e nella Vergine Potente!


Alcune foto della giornata

Clicca sul fotogramma per ingrandire

 
  Dscf0001.jpg (70732 byte) Dscf0012.jpg (66024 byte) Dscf0015.jpg (61347 byte) Dscf0020.jpg (76255 byte) Dscf0027.jpg (64852 byte) Dscf0032.jpg (69789 byte)    
 
Il Santuario gremito di partecipanti Il segno del rosario come dono d'offertorio Il segno di adesione alla volontà di Dio La solenne  concelebrazione La processione Eucaristica Il momento di fraternità

 Ultimo aggiornamento: 15-02-04