Pasqua dell'Ammalato 2002
Moncrivello - 17 marzo

Anche quest’anno ci siamo incontrati a Moncrivello per la Pasqua dell’ammalato.

Dopo l’accoglienza e i saluti abbiamo recitato insieme le Lodi e abbiamo seguito la meditazione dell’Assistente don Gino Momo. Don Gino ci ha accompagnati nella storia della festa di Pasqua, iniziata nell’Antico Testamento come ricordo della liberazione del popolo ebreo dopo il passaggio del Mar Rosso e divenuta per noi cristiani il ricordo della risurrezione di Gesù. Questo memoriale ricorre non solo a Pasqua, come ha puntualizzato l’assistente, ma si rinnova ogni volta nella Santa Messa. Ecco quindi l’importanza di conoscere bene la struttura e il significato dei vari momenti della celebrazione eucaristica, che sono stati oggetto di approfondimento.

Al termine della meditazione c’è stato un momento di preparazione alle confessioni, momento centrale dell’incontro, che hanno concluso la mattinata.

Dopo pranzo abbiamo potuto riflettere, seguendo un filmato, sul messaggio di Fatima, uno dei fondamenti dell’Apostolato del CVS.

La giornata si è infine conclusa con la Santa Messa concelebrata da don Gino e don Fiorenzo.

Segnaliamo anche che nella stessa giornata del 17 Marzo la comunità dei Silenziosi Operai della Croce ha avuto un momento importante per l’inaugurazione e la benedizione da parte del Vescovo di Asti delle nuove attrezzature per l’idroterapia, ora a disposizione per la cura pazienti del Centro di riabilitazione. 

(marco)

le foto della giornata


 Ultimo aggiornamento: 09-05-02